propria degli uomini soltanto nell’aspetto, non negli intenti

9d860928d310eea8e28a20b41b46-grandecosa ne pensi della riapertura delle indagini sulla morte di pantani?“, mi chiede un amico.
e io non so cosa ne penso, nemmeno ora che è passato un po’ di tempo.

penso che sin qui sia soltanto cronaca giudiziaria e non sportiva.

penso che comunque la giustizia sportiva si dimostri ancora una volta piú pavida pure della giustizia ordinaria; è più facile riaprire le indagini su un (presunto?) omicidio che fare chiarezza sulle imboscate degli antidoping e sulla sua gestione nebulosa, passata presente e futura.

penso soprattutto che se fosse stato un morto qualunque e non Marco Pantani le indagini sarebbero già morte e sepolte da anni. ne sono convinto tanto forte è il ribrezzo che provo verso la magistratura italiana, fatta di malori attivi, cadute dalle scale, mattoni volanti e oggetti che prendono vita. quante volte il morto “povero drogato”, “depresso”, “punkabbestia” è stato sepolto così, di fretta e con una pietra sopra (o al collo)?

credo comunque che la ricerca della veritá non faccia mai male, e mi auguro che questa ricerca porti solo del bene a chi ha amato marco (da amico o soltanto, come me, da tifoso)… ma non posso non storcere il naso al pensiero che questa finisca per essere la nuova mazzata al ciclismo: in un’estate che si faceva felice con il bel tour di nibali, cosa si poteva trovar di meglio per cambiare i connotati se non una torbida storia di sangue e droga?
in prima fila c’è sempre l’orribile gazzetta, che di colpo gli dá paginone di apertura e le prime 6 successive. piú anche che al tour.
ecco, la storia di pantani merita giustizia… e il ciclismo merita che la giustizia parta dal campiglio ben prima che da rimini. se queste novità contribuiranno sarà un bene, se avvenissero senza l’inutile cagnara dei fotoromanzi nazionali sarebbe ancora meglio, ma per il momento questo “retrogusto amaro” non riesce a farmi provare alcuna soddisfazione in queste ultime vicende, per quanto positive possano rivelarsi.

restiamo qui, sul fiume.
restiamo postumani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...