Il Tour visto dal divano. giorno 0.

Domani, tra poco più di 14 ore insomma, inizià il tour.

la crono di utrecht si aprirà con io mio mito Daniel Teklehaimanot e si chiuderà con il redivivo Nibalinejad. due parentesi umane che racchiudono tutto il bello di questa corsa: prima il coraggio e la spensieratezza del tekle pioniere d’africa, poi
quel corridore atomico che -come un anno fa- si veste della maglia di campione iraniano proprio a ridosso del Tour sostituendo il grigio e tristo nibali degli altri 11 mesi dell’anno.

sarà un tour importante questo che arriva, e non soltanto per la sfida tra i big 4 (no, qui gli slayer non c’entrano) che sta scaldando tutto l’ambiente [in tal proposito linko una lunga chiacchierata cui ho partecipato, qui] ma anche e soprattutto per il peso tecnico e politico che QUESTO tour più di ogni altro sembra aver assunto. Continua a leggere

Annunci

Nibalinejad, il corridore atomico – Je suis Nibalinejad

DEFnibaliportale
io sono nibalinejad.
io pedalo con forza di rocce e montagne, con fede di iran tutto.
io governo grande persia e conquisto francia tutta.
io governo tutto, regolarmente eletto con democratiche elezioni riconosciute da alleati russi e kazakhi, da infedeli di inghilterra e spagna.

io vinco tra colline di perfida albione quando tutti seguono uomo venuto da nord.
io salto sulle pietre d’inferno perchè ho forza della fede e Grande Potere Kazako al servizio di mio impero, e salto quando bianco uomo nero si ferma senza togliere turbante.
io vinco e sulla plancia delle belle figlie quando uomo dei conti e dei monti cade in battaglia, e quando vinco faccio gesto come pompino ma con cazzetto molto piccolo, perché belle figlie non contano nulla a confronto con le mille vergini del paradiso. Continua a leggere

Nibalinejad, il corridore atomico – New adventures in i_Ran

aeronautica1

Nibalinejad pedala a sud, nel caldo delle pietre pirenaiche.
Nibalinejad non teme ne’ il caldo ne’ le montagne, perchè nel rotondo pedalare del suo pensiero c’è una millenaria tradizione.
Dice infatti l’antica saggezza persiana:

La strada di montagna è una compagna di danza per chi è mosso dalla Fede. Ma per i nemici di Dio è dura come lana non cardata”.

Tenete le mani strette sul manubrio, non raccoglierete la sabbia del deserto ma resterete ben saldi nel superarla”.

Se a mezzogiorno il Campione di Iran ti dice che è notte fonda, tu contempla le stelle”.

Quando sole splende su montagne di Persia, uomini in giallo corrono su montagne di Francia“. Continua a leggere

Nibalinejad, il corridore atomico – Colui che tutto governa

mosq_18714

Alef Lam Mim Ra
Egli governa tutto
ed egli è colui che ha spianato le montagne
e reso liscie le strade di pietre
e fatto cadere le piogge e i corridori,
ha innalzato i cieli su pilastri invisibili
ha vestito il colore del sole
e fa ruotare i trattori a bordo strada, ciascuno nella propria orbita
fino all’inquadratura stabilita.
Egli governa tutto
e fa che il giorno copra la notte
e viceversa
e ha plasmato da ogni tappa
una giornata di gloria
e ha attraversato una terra di campi coltivati
e greggi di mucche e cavalli, e pecore e uomini colorati
e campi di grano, e palme di dattero
con un solo gesto della mano all’ammiraglia
li ha tutti abbeverati dalla stessa borraccia.
Egli è Nibalinejad, e governa tutto
e mostra gialli i segni sul suo corpo.
Alef Lam Mim Ra

Nibalinejad, il corridore atomico – Tour di grande Iran

nibalinejad2_big
Nibalinejad è il pugno di dio che colpisce gli infedeli.
Nibalinejad è come chuck norris, ma va più forte in bicicletta.

Nibalinejad scende dalle montagne di grande madre Persia e sale veloce sulle montagne di Francia, sulle colline di inghilterra, sulle pietre di strada per inferno.
quando Nibalinejad attacca sulle pietre, Fuglsang si volta dall’altra parte.
quando Nibalinejad attacca all’ultimo km, tutta inghilterra tace e si converte alla grande fede in dio. perchè Nibalinejad vince a Sheffield anche quando non è mercoledì. perchè Nibalinejad vince sulla plancia delle belle figlie anche quando non ci sono le belle figlie. perchè Nibalinejad ha spianato i Vosgi e osgi spianerà pure la Alpi. anche quando non c’è froome, anche quando non c’è contador, anche quando non c’è merckx. Continua a leggere