tra hoogerheide e tabor

oggi a hoogerheide Mathieu Van der Poel (in breve MVdP) ha vinto l’ultima tappa di coppa del mondo con una performance pazzesca. pronti via ha attaccato Meeusen, come se volesse sfogare tutta l’incazzatura che aveva dentro dopo l’ultima (ed ennesima) sospensione per accuse dopanti. ma non si era ancora a metà del primo giro che MVdP è partito tutto solo all’assalto, e lo hanno rivisto all’arrivo. un bel po’ dopo il suo arrivo, con van aert arrivato secondo a oltre un minuto dal campione olandese.
Van der Poel vince il GP Van der Poel, insomma. perchè la corsa di hoogerheide è quella intitolata a quel fenomeno di suo padre, adrie: un fenomeno che rischia di venire sorpassato addirittura in famiglia.

Dietro ad una vittoria così eclatante, pero’, resta l’impressione che oggi si siano guardati molto piu’ del solito. Continua a leggere

Annunci

Superprestige Francorchamps. Du’ parole, anzi cinquecentoottantanove

muu
ieri mi sono perso la magica koksijde, ma per nobili motivi ciclistici. Oggi mi è saltata una trasferta all’ultimo, e allora ho goduto per intero francorchamps e va bene così.

una corsa davvero bella su un tracciato sorprendente.
vince pauwels e con pienissimo merito, perchè se è vero che pure VdH ha tenuto banco per tutta la gara, l’errore con cui si è auto-eliminato l’olandesino è da matita rossa.impressionante il finale di corsa di meeusen, che mi sembra confermarsi il corridore più brillante di questo inizio stagione.
Continua a leggere